Torta Pasqualina (a modo mio)

Un classico della Pasqua ... la Torta Pasqualina! Vi propongo questa mia versione che mi rende sempre molto orgogliosa!!

GUARDA LA VIDEO RICETTA


2 h

INGREDIENTI:
1 kg di PASTA MATTA
500 gr di Spinaci
500 gr di Bietole
500 gr di Ricotta
6 uova
150 gr di Parmigiano grattugiato
Olio evo
Farina di supporto

Iniziate preparando le farcie:

FARCIA ALLA VERDURA: Lavate accuratamente gli spinaci e le bietole e fateli appassire in padella con un filo d'olio ed uno spicchio d'aglio. Regolateli di sale.
Appena pronti metteteli a scolare in un colino capiente.
Una volta raffreddati tagliateli al coltello ed aggiungete metà del parmigiano grattugiato ed amalgamate bene.

FARCIA ALLA RICOTTA: Setacciate la ricotta ed unitela alla restante parte di parmigiano grattugiato.

Mettete le farcie da parte ed iniziate a preparare le sfoglie.

Dividete la pasta in 5 panetti (3 più grandi e 2 più piccoli)

Stendete il primo panetto (uno dei più grandi) e disponetelo nella teglia precedentemente unta.
Spennellatelo di olio.
Stendete quindi il secondo panetto (grande) e sovrapponetelo al primo. Spennellate di olio.
Stendete l'ultimo panetto grande e sovrapponete anche questo. Spennellate con olio.

Versateci dentro la farcia alla verdura e livellatela bene.
Versate sopra la farcia alla ricotta, livellatela e ricavateci sopra sei conchette con il dorso di un cucchiaio.
Versate dentro ciascuna conchetta un uovo.

Stendete ora gli ultimi due panetti per chiudere la torta.

Togliete la pasta in eccesso dai bordi della tortiera e create il bordo della torta. 
Spennellatela con olio.

Infornate a 180° circa 50 min.

far raffreddare completamente prima di sformarla e servirla.

Buon appetito!



RICETTE CORRELATE:




Pasta Matta (Base per torte rustiche e strudel senza lievito)

La Pasta Matta è una preparazione base semplicissima che come consistenza assomiglia molto alla pasta brisè ma non contiene burro, bensì olio.
E' ottima per preparare torte rustiche e strudel.

GUARDA LA VIDEO RICETTA


20 min

INGREDIENTI (per un Kg di pasta)
700 gr di Farina
50 ml di olio evo
400 ml di acqua
Un pizz. di sale
Farina di supporto

Aggiungete il sale e l'olio alla farina, impastate aggiungendo tutta l'acqua poco alla volta.
Impastate fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo.

Lasciatela riposare 20 min coperta da pellicola trasparente prima di lavorarla.










Spezzatino di vitellone ai funghi


INGREDIENTI:
500 gr di bocconcini di vitello
300 gr di funghi
350 ml di brodo vegetale (o acqua calda)
1/2 porro
1 costa di sedano
1/2 carota
1 bicchiere di vino rosso
1 spicchio di aglio
1 ciuffo di prezzemolo
Olio evo
Sale e pepe

⏰ 1 h 30 min

Iniziate preparando il trito di porro, sedano e carota che farete appassire per circa 5 min in casseruola con olio evo.
Aggiungete quindi i bocconcini precedentemente infarinati (e privati dell'eccesso di farina). Lasciate che sigillino quindi versate il vino e lasciate che sfumi. Regolate di sale.

Aggiungete il brodo caldo (o acqua calda) e lasciate cuocere coperto a fiamma moderata per 1 ora. Il liquido dovrà restringersi del tutto ed i bocconcini dovranno risultare cremosi. Se il liquido dovesse restringere del tutto prima del termine della cottura, aggiungetene altro (caldo) poco per volta.

Nel frattempo trifolate i funghi in padella con olio ed uno spicchio di aglio sbucciato. Spadellateli per circa 10 min a fiamma non troppo bassa. Se state utilizzando dei funghi surgelati cuocete finchè il liquido non si sia ristretto del tutto.
Regolateli di sale e pepe e teneteli da parte.

Aggiungete i funghi trifolati alla carne circa 5 min prima del termine della cottura.

Servite con del prezzemolo trito.


Buon appetito!




La Spesa del mese di Aprile

"Aprile dolce dormire ... o forse no!!! Finalmente le giornate si sono allungate ed il tepore del sole ci fa compagnia per tutta la giornata."

In quest’articolo vediamo insieme cosa mettere nel carrello della spesa e quindi sulle nostre tavole a marzo.

Acquistare di stagione  e se possibile a km0 aiuta non soltanto a rispettare l’ambiente, ma soprattutto la nostra salute.  Così facendo si riesce inoltre a risparmiare sui prezzi delle materie prime, e di questi tempi non è poco giusto?

VERDURA: Fave, asparagi, Cavolfiori, broccoli, cavoletti di Bruxelles, cicoria, carciofi, spinaci, porro, cipollotti, carote, cardo, finocchi, radicchio, rape, barbabietole , indivia, cavolo cappuccio, verza, lattuga, rucola, cime di rapa, ravanelli, piselli, agretti, erba cipollina e menta.
FRUTTA: Mele, pere, arance, mandarini, limoni,  cedro, kiwi e fragole.

C’è anche un altro settore di cui non tutti parlano ma che va seguito secondo stagionalità per non ledere alle sue specie ed alla loro possibilità di riproduzione … ed è settore del  mercato ittico.  

PESCE: Rana pescatrice, alici e acciughe,  cefalo, nasello,  sgombro, dentice,  triglie, sogliole, sardine e pesce spada


Data ora la lista della spesa non mi resta che augurarvi Buone ricette e Buon Appetito!!!


Pastiera Napoletana

Io adoro letteralmente questo dolce. Da quando poi ho imparato a fare la pastiera in casa, per noi, pur non essendo napoletani, non è Pasqua senza di lei.
Questa ricetta ormai la uso da diversi anni e non mi tradisce mai!
provatela e fatemi sapere!!

GUARDA LA VIDEO RICETTA


2 h

INGREDIENTI (teglia da 28 cm)
PER LA PASTA FROLLA
300 gr di burro freddo
200 gr di zucchero a velo
4 tuorli
500 gr di farina 00
Vaniglia
Farina di supporto
PER LA CREMA
200 gr di zucchero
4 uova
250 gr di grano cotto
1 bicchiere di latte
250 gr di ricotta
Scorza di mezzo arancio e di mezzo limone
1 Fialetta di essenza di vaniglia
Essenza millefiori
Cedro e canditi tagliati a cubetti

Per la ricetta della Pasta Frolla clicca qui http://lestagioniintavola.blogspot.it/2017/01/pasta-frolla-ricetta-base-va-bene-mano.html

Nel frattempo che la vostra frolla riposa preparate la crema per la pastiera.

Se avete acquistato del grano già cotto (quello nel barattolo per intenderci) scolatelo ed unitelo al bicchiere di latte con un cucchiaio di zucchero e la scorsa grattugiata dell'arancio e tenetelo da parte.

Montate gli albumi a neve ben ferma e tenete da parte.

Sbattete quindi i tuorli con lo zucchero ed unite la ricotta setacciata, il grano precedentemente setacciato ed amalgamate bene.

Unite gli aromi di vaniglia e millefiori ed incorporate (mescolando dal basso verso l'alto) gli albumi precedentemente montati a neve.

Incorporate ora cedro e canditi tagliati a cubetti.

Lasciate riposare la crema in frigo mezz'ora.

Stendete la pasta frolla e disponetela in una teglia tonda dai bordi alti, versate la crema e ricavate delle strisce di pasta da mettere sopra.

Infornate in forno preriscaldato a 200°C per 20 min, quindi passate a 160° per i successivi 40 min.

Fate raffreddare la pastiera prima di sformarla, e spolverizzatela di zucchero a velo prima di mangiarla.

Buon appetito!



RICETTE CORRELATE:
PASTA FROLLA (con video ricetta)








PIZZA RUSTICA SALUMI E FORMAGGI (Ricetta velocissima - istantanea in forno)

Ho creato questa ricetta un sabato pomeriggio dopo aver pulito il frigorifero. 
Mi sono resa conto che avevo parecchi avanzi di salumi e formaggi, magari utilizzati per cucinare o per fare soltanto un panino.
Ho pensato quindi di farci una pizza rustica per terminare qualcosa, ma a dirla tutta non avevo molta voglia di lavorare troppo in cucina.
Poi mi sono ricordata di aver acquistato questo lievito istantaneo per pizze e focacce. 
E perchè no? Proviamo mi son detta!!!!
Sono soddisfattissima del risultato, è venuta davvero soffice e saporita. Buonissima!!!
Semplicemente coperta con carta d'alluminio è durata soffice 4 gg.
Oddio al quarto giorno c'erano rimaste le briciole e due cubetti di salame. 

Veloce da fare possiamo prepararla anche per un buffet di compleanno, o per un aperitivo, o come antipasto quando abbiamo ospiti.
Perfetta poi in questo periodo dell'anno in cui grazie alle feste ci concediamo qualche strappo alla dieta in più!!
Io ho utilizzato la planetaria, sempre perchè non avevo troppa voglia di lavorare. Vanno benissimo le
fruste elettriche o addirittura la frusta a mano.
Provatela e fatemi sapere.

Chiaramente potete utilizzare i salumi ed i formaggi che più vi piacciono.
Io ho utilizzato Prosciutto cotto e salame, Emmental e taleggio.

GUARDA LA VIDEO RICETTA


⏰ 1 h 30 min

INGREDIENTI (teglia da 28 cm)
450 ml di latte intero
3 uova intere
450 gr di Farina 1
100 ml di olio evo
1 cucchiaino raso di sale fino
1 bustina di lievito istantaneo per pizze e rustici
Pepe qb
70 gr di grana grattugiato
280 gr di salumi e formaggi misti tagliati a cubetti 

Per preparare l'impasto per questa pizza in una ciotola sbattete le uova con il latte fino ad ottenere un composto spumoso e montato.
Aggiungete, mentre continuate a montare l'impasto, la farina setacciata un cucchiaio alla volta.
Una volta incorporata tutta la farina alleggerite l'impasto incorporando l'olio ed il sale.
Continuando a lavorare l'impasto per circa un altro minuto aggiungete la bustina di lievito istantaneo.

A questo punto l'impasto è pronto e dovete soltanto aggiungere i salumi e i formaggi.
Aiutandovi con la spatola incorporateli mescolando il tutto dal basso verso l'alto. 

Versate quindi il composto in una tortiera spennellata con olio evo ed infornate in forno preriscaldato a 180°C per 45 min.


Prima di sformare la pizza lasciatela intiepidire.

Buon Appetito!




Frittatine monoporzione di zucchine e pomodori secchi (in forno)

Divertenti, versatili e velocissime queste frittatine si prestano a mille occasioni! 


GUARDA LA VIDEO RICETTA

30 min

INGREDIENTI (6-8 frittatine)
5 uova
3 cucchiai di parmigiano grattigiato
1/2 bicchiere di latte
1 zucchina
100 gr di pomodori secchi sott'olio
Sale e pepe
Olio evo

Sbattete le uova incorporando il parmigiano ed il latte.
Aggiungete quindi i pomodori secchi sgocciolati e tagliati a listarelle, e la zucchina precedentemente grattugiata.

Regolate di sale e pepe e versate il composto negli stampini.

Infornate per 25 min a 180°C in forno preriscaldato.

CONSIGLI:

*Se non state utilizzando degli stampini in carta forno occorrerà ungerli con olio evo.